Colorful tiles on the roof of St. Stephen's Cathedral in Vienna

Vienna Media News

You are here:

Informazioni stampa Vienna 03/2022 Premiere: la prima Esposizione architettonica internazionale a Vienna

Esposizioni architettoniche internazionali esistono da oltre 120 anni. Il formato nasce in Germania e funge da strumento per dare nuovi impulsi nell’ambito di pianificazione ed edilizia urbane. Con il titolo “Nuovi alloggi sociali” Vienna per la prima volta organizza un’esposizione architettonica internazionale. Il progetto è stato creato nel 2016 dal Comune di Vienna e a metà 2022 entra nella sua attesa fase finale. Gli edifici eretti nel frattempo per sei mesi diventano gli oggetti esposti nel quadro dell’IBA_Wien 2022.

Presentazione conclusiva a partire dalla fine di giugno 

Il 23 giugno 2022 parte la presentazione conclusiva dell’IBA_Wien 2022. Dura fino al 18 novembre 2022. Verrà sollevato il sipario su nuovi edifici e quartieri sparsi per tutta la città e che costituiscono un modello di nuove forme di alloggi sociali, e in aggiunta è prevista una grande esposizione in Nordwestbahnstrasse 16, che costituirà un hub centrale per persone interessate all’architettura. Un ricco programma, visite guidate e passeggiate dedicate ai quartieri e ai progetti IBA invitano ad esplorare i processi e i risultati dell’Esposizione architettonica internazionale di Vienna 2022. La Nordwestbahnhalle è il punto di raccolta centrale per tutto il pubblico, e punto di partenza per molte visite guidate e iniziative legate all’IBA.

Vienna come centro degli alloggi sociali 

Ma non ci si focalizzerà solo sulla qualità degli edifici. L’IBA_Wien 2022 segue un approccio interdisciplinare. La struttura e la convivenza sociali rivestono un ruolo fondamentale in questo sguardo nel futuro dell’edilizia abitativa. Come devono essere concepiti i quartieri cittadini per permettere lo sviluppo di una buona vita sociale? Quali bisogni sociali hanno le e gli abitanti, e come nasce la miglior qualità di vita possibile? Grazie alle circostanze storiche, come il programma edilizio della Vienna rossa fra il 1919 e il 1934 e un valore record al mondo per quanto riguarda la quota di alloggi sociali, Vienna è un luogo ideale per mettere in evidenza l’innovativo sviluppo degli alloggi sociali. Quasi un appartamento su quattro a Vienna è un alloggio sociale. Inoltre nel quadro dell’IBA_Wien 2022 anche temi collegati ad un’edilizia rispettosa delle risorse giocano un ruolo importante. Per esempio la questione degli approcci edilizi necessari per costruire in modo sostenibile in tempi di mutamento climatico.

Costruire in tempi di mutamento climatico 

Progetti edilizi e quartieri che nel quadro dell’IBA_Wien 2022 si focalizzano sul clima sono per esempio la Biotope City, un quartiere totalmente nuovo nel decimo distretto di Vienna, che nonostante l’alta densità edilizia punta sulla creazione del massimo di aree verdi. La Biotope City dimostra che nell’area dell’edilizia abitativa sovvenzionata l’aspetto economico e quello climatico non costituiscono una contraddizione. Anche il progetto edilizio MGG22, nel distretto di Donaustadt, si concentra sul tema del clima. Qui per la prima volta viene utilizzata nell’edilizia abitativa sociale l’attivazione termica della massa per riscaldare e raffreddare. In questo modo si può garantire nell’arco di tutto l’anno un’alimentazione con il 100% di energia rinnovabile.

Nuovo quartiere cittadino sotto i riflettori 

Nel quadro dell’IBA_Wien 2022 vi sono da scoprire in totale nove nuovi quartieri cittadini modello per nuove forme di alloggiamento sociale. Il quartiere di Neu Leopoldau, che viene realizzato nell’area di un’ex-centrale a gas, è in primo piano così come quello di Sonnwendviertel con i suoi innovativi progetti di gruppi edilizi e il progetto in Wolfganggasse, dove sorge una nuova area cittadina con circa 850 appartamenti sovvenzionati, una scuola materna, un supermercato e altri negozi per l’approvvigionamento a corto raggio. In particolare nei nuovi quartieri cittadini l’approccio interdisciplinare dell’IBA_Wien è evidente: il quartiere Am Seebogen unisce i temi dell’alloggio e del lavoro. Il progetto è parte di quello della Seestadt Aspern, uno dei più grandi progetti di sviluppo cittadino in Europa, e mostra percorsi innovativi per il mix di utilizzi. L’obiettivo è quello di gettare le basi per lo sviluppo di un’infrastruttura sociale diversificata. Un vivaio di imprese, un supermercato e più di dieci negozi apportano impulsi economici al quartiere Am Seebogen. Inoltre innumerevoli iniziative a tema salute, movimento, sport assicurano una ricca offerta per tutte le persone che abitano nel quartiere.

Edifici con futuro 

Fra i più significativi singoli edifici dell’IBA_Wien 2022 si annovera Vivihouse, che si basa su un innovativo sistema edilizio per la realizzazione di edifici multipiano per utilizzo misto. Questa procedura edilizia basata su uno scheletro in legno è stata ottimizzata appositamente per l’utilizzo di materie prime ecologiche. 

Il progetto europeo di innovazione HOUSEFUL si concentra sull’approccio di un’economia circolare. Qui vengono sviluppati sistemi innovativi per il riutilizzo locale come risorsa delle acque reflue e dei rifiuti domestici, che poi vengono implementati in edifici dimostrativi.  

Un’appassionante anteprima del futuro dell’edilizia abitativa si può avere anche in HOME 21, progetto nato nel quadro del programma viennese di edilizia abitativa istantanea, che punta ad alloggi economici per gruppi target e che finora era stato possibile inserire difficilmente o quasi per niente nei programmi di nuova edilizia abitativa. Permette di realizzare temporaneamente edifici ad uso abitativo anche in zone che non sono destinate all’edilizia residenziale. 

In totale più di cento progetti hanno contribuito ad indicare la via per il futuro, e aspettano di essere scoperti a partire dal 23 giugno 2022 nel quadro della presentazione conclusiva dell’IBA_Wien 2022.

www.iba-wien.at

Contact

Ente per il Turismo di Vienna
Isabella Rauter
tel. (+ 43 1) 211 14-301