Vienna Media News

Colorful tiles on the roof of St. Stephen's Cathedral in Vienna

You are here:

Informazioni stampa Vienna 01/2020 Novità dal mondo della gastronomia viennese

Il nuovo ristorante Das kleine Paradies nell'ottavo distretto propone a pranzo un menu vegetariano e il pomeriggio una piccola selezione di piatti. La sera invece l'offerta culinaria è molto ricca: carne biologica, numerosi contorni e pietanze vegane che possono essere anche condivise. Al locale, che un tempo era un negozio di macchine da scrivere, si accede tramite un imponente portale di marmo. Suggestivi sono anche gli interni con le pareti in legno intarsiato stile anni Venti e un allestimento curato nei minimi dettagli. A breve termine aprirà i battenti anche il Dogenhof in Praterstrasse, nel secondo distretto, che punta sui momenti d'incontro tra produttori alimentari e consumatori. La formula culinaria, ispirata all'adiacente concept store analogico Supersense e in base alla quale ai fornelli si alternano i migliori cuochi di Vienna, prevede tra l'altro una cucina a vista.

Il design hotel Das Triest è stato recentemente ampliato e dotato di un elegante bar e area bistrò. Il Porto Bar & Bistro, il cui allestimento porta la firma dello studio di architettura viennese BEHF Architects, si è già fatto un nome come ritrovo stiloso e urbano. Al ristorante Béla Béla dello Steigenberger Hotel Herrenhof, nel centro storico di Vienna, si servono piatti della cucina mediterranea combinati a specialità austriache. Anche qui, per chi lo desidera, è prevista la formula food sharing: tutte le pietanze vengono messe al centro del tavolo e ognuno si serve a piacimento. Un allegro mix di cucina austriaca, italiana, russa, georgiana e diversi menu per bambini compongono l'offerta di Happy Rabbit. Il ristorante nel centro commerciale The Mall a Wien Mitte è anche dotato di un interattivo mondo multimediale per bambini a partire dal quarto anno di età: The Alice Fairytale. Ballroom, nel nono distretto, punta sulle specialità di forma sferica, ravioli asiatici al vapore e gnocchi di tutto il mondo, con diversi ripieni e anche in versione dolce.

Nel nuovo Joseph Highball Bar la formula si riconosce già dal nome. In questo ritrovo del centro storico si servono soprattutto highball, cocktail con un'elevato contenuto di “filler” gassati come acqua gassata o Ginger Ale. Il bar si fa inoltre notare per il suo ambiente in stile hollywoodiano degli anni Sessanta. In Neustifgasse nel distretto degli hipster, il settimo, ha aperto recentemente Moby Dick, un nuovo “Cocktail Bar & Eatery”. Per i drink si usano in parte prodotti fatti in proprio tra cui ad esempio diversi liquori. Inoltre qui si dà grande valore alla sostenibilità, con attenzione agli sprechi, acquisti equi e solidali e risparmio energetico.

Il bar Bar Campari nell'area dello shopping di lusso Goldenes Quartier, nel centro storico di Vienna, è un omaggio alla cultura italiana del bar. Lo studio di architettura italiano Matteo Thun & Partners per il suo allestimento interno ha scelto i lavori grafici del futurista Fortunato Depero e i colori rosso, nero e bianco. Dal punto di vista culinario il nuovo bar si orienta alla cucina italiana e naturalmente al classico aperitivo di cui porta il nome. Anche il bar Kleinod Prunkstück in Bäckerstrasse, nel centro storico della città, dalla fine del 2019 è dedicato alla raffinata cultura del cocktail. Il locale è inoltre dotato di una piccola pista da ballo, perfetta per serate allegre, c’è anche un piccolo spazio per ballare. L'arredamento è un tributo alla tradizione dell'american bar e appositamente per il locale sono stati creati trenta nuovi drink.

Il nuovo Café Kandl nel settimo distretto è un moderno caffè che si distingue per i suoi prolungati orari di apertura. Eccetto il lunedì tiene aperto tutti i giorni dalle 8 di mattina alle 2 di notte. Dalla prima colazione all'ultimo bicchierino notturno, qui c'è tutto e nella stagione calda il locale è anche dotato di un giardinetto nel cortile interno. Nelle vicinanze del Café Kandl ha aperto il ristorante Seidengasse 31. Il mini-locale si concentra sul pesce e su un'offerta che cambia tutti i giorni. Essendo il ritrovo molto piccolo è assolutamente necessario prenotare (tra le 13 e le 14 al numero di telefono +43 677 637 57 940). Il piccolo caffè FranzundJulius è situato in piazza Kriemhildplatz nel 15esimo distretto, un'area poco frequentata dai turisti. Oltre al menu a pranzo il locale offre un buon caffè e dolci fatti in casa. Specialità vegane sono invece il punto forte del nuovo shop Pepper & Ginny nel centro storico di Vienna. Tra i prodotti ci sono alternative al formaggio, chutney, cioccolato grezzo artigianale e vino vegano. Inoltre qui c'è la possibilità di assaggiare i prodotti e il sabato vi si può fare il brunch.

Contact

Vienna Tourist Board
Helena Hartlauer
Media Relations
Tel. (+ 43 1) 211 14-364