Informazioni stampa Vienna 05/2019 Novità nel mondo degli hotel


Nelle vicinanze del Belvedere e della Stazione centrale verso la metà dell'aprile 2019 ha aperto l'Andaz Vienna Am Belvedere con 303 camere. Il lifestyle hotel del Gruppo Hyatt è stato realizzato secondo i progetti dell'archistar italiano Renzo Piano. Al 16esimo piano, a un’altezza di 60 metri, da uno skybar ci si potrà godere una favolosa vista su Vienna. Nel bel mezzo del settimo distretto, il distretto dei creativi di Vienna per eccellenza, è stato inaugurato agli inizi dell'aprile 2019 l'hotel Max Brown 7th district. Un hotel di vecchia data è stato così trasformato in un elegante lifestyle hotel con 140 camere e suite, spazi pubblici multifunzionali ed un ristorante con un'offerta gastronomica di ispirazione mediterranea. Nel quartiere Seestadt Aspern, nel nord-est di Vienna, verso la metà del 2019 aprirà nel grattacielo HoHo Wien l'omonimo hotel. Il palazzo, situato in una zona periferica verde di Vienna, con i suoi 24 piani è l’unico grattacielo in legno al mondo. Nei suoi 84 metri di altezza ospiterà ristoranti, negozi, locali commerciali, appartamenti e appunto anche un hotel.

La linea della metropolitana U2 collega in meno di 25 minuti la Seestadt con il centro. L’hotel boutique Mooons (170 camere) lungo il Wiedner Gürtel, dall'estate 2019 punta su un lusso smart a prezzi accessibili. Il nuovo hotel, che comprende un ristorante, un patio, una terrazza sul tetto, nonché una palestra, si trova di fronte alla Stazione centrale di Vienna.

Il gruppo imprenditoriale Lenikus ha in progetto due hotel nel centro storico di Vienna. All’indirizzo Bauernmarkt 1 in un edificio barocco tutelato dalla sovrintendenza ai monumenti alla fine del 2019 verrà realizzato un grand hotel (cinque stelle) a cinque piani con 75 camere e suite. Al numero 21 della stessa via il Gruppo Lenikus vuole edificare entro la fine del 2021 un altro hotel con 100 camere e diverse sale per eventi.

Entro la fine del 2020 il gruppo alberghiero tedesco trasformerà un palazzo del sesto distretto nell'hotel Jaz in the City.

L’Hotel Kummer, situato lungo la via commerciale Mariahilfer Strasse, verrà trasformato in un hotel boutique lifestyle. Nel 2020 verrà riaperto con il nome di Hotel Motto e avrà 90 camere, un panificio biologico e aree commerciali.

Nell'edificio di quello che era il Radisson Blu Palais Hotel, lungo il tratto Parkring della Ringstrasse, verrà inaugurato nel 2020 l'hotel di lusso Almanac Vienna con 111 camere. L'Hilton Vienna lungo i giardini dello Stadtpark ha avviato pur restando aperto lavori di ampliamento e di modernizzazione della sua sede, che si concluderanno entro la fine del 2020. Tra i progetti di hotel da realizzare nel 2021 ci sono il Radisson Red Vienna, lungo il Canale del Danubio nel secondo distretto, con 179 camere, e il Rosewood Vienna con 99 camere e suite, che si stabilirà in un antico palazzo in piazza Petersplatz, nel cuore di Vienna.

Relazioni Stampa Italia

Relazioni Stampa Svizzera

Ente per il Turismo di Vienna
Nikolaus Gräser
tel. (+ 43 1) 211 14-365

Recommend article

Please complete all the mandatory fields marked with *.
The data and email addresses you provide will not be saved or used for other purposes.

From
to
Rate this article
Recommend article

Please complete all the mandatory fields marked with *.
The data and email addresses you provide will not be saved or used for other purposes.

From
to
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Service links