You are here:

Informazioni stampa Vienna 09/2018 Segnali luminosi per non dimenticare

Il Museo ebraico di Vienna e l’artista Brigitte Kowanz, celebre a livello internazionale, hanno creato il progetto “OT” per commemorare nel 2018 la Notte dei Cristalli del novembre 1938. A partire da novembre si sistemeranno dunque installazioni luminose nei 25 luoghi in cui un tempo si trovavano le sinagoghe e le case di preghiera di Vienna. La stele della stella realizzata da Lukas Maria Kaufmann è formata da un’asta e da un corpo luminoso. Quando ci si avvicina le sinuose linee del corpo luminoso vanno a formare una Stella di Davide. Sul luogo sono anche disponibili informazioni sulle sinagoghe. Grazie ad un codice QR è inoltre possibile visualizzare una ricostruzione virtuale dell’edificio religioso ebraico.

Con il progetto “OT”, allestito in 16 distretti di Vienna, la città e i suoi abitanti ricordano le case di preghiera ebraiche di allora. In ebraico il termine “OT” significa simbolo o segno. Nel primo ebraismo era inoltre considerato un emblema spirituale del rapporto tra Dio e l’Uomo. Il progetto commemorativo non deve solo ricordare ma anche lanciare un segnale contro la discriminazione.

La Notte dei Cristalli del 1938 segnò il terribile avvio della sistematica persecuzione e dello sterminio del popolo ebraico. Il 9 e il 10 novembre 1938 furono saccheggiati e devastati diversi negozi di Vienna, furono assassinati 27 ebrei, mentre molti altri furono gravemente feriti e oltre 6.500 arrestati. A prescindere da un’unica eccezione, la sinagoga principale di Vienna, furono distrutte tutte le sinagoghe e le case di preghiera di Vienna. Ottant’anni dopo si vogliono commemorare le vittime dei pogrom di novembre e si vuole rendere i suoi abitanti consapevoli di com’era Vienna prima dell’avvento del nazionalsocialismo. Prima del 1938 a Vienna viveva la terza comunità ebraica più numerosa in Europa, e l’ebraismo era una componente fondamentale della città.

L’Ente per il Turismo di Vienna ha rielaborato in cooperazione con il Museo ebraico di Vienna il suo opuscolo dedicato alla Vienna ebraica, in cui si trovano informazioni sulla storia degli ebrei a Vienna, sui luoghi commemorativi e su altre istituzioni. L’opuscolo si può scaricare al sito dell’Ente per il Turismo di Vienna cliccando su www.wien.info/media/files/juedisches-wien.pdf.

  • Jüdisches Museum Wien (Museo ebraico di Vienna), Palais Eskeles, Dorotheergasse 11, 1010 Vienna, www.jmw.at

Contact

Vienna Tourist Board
Helena Hartlauer
Media Relations
Tel. (+ 43 1) 211 14-364