By using our website, you are agreeing to cookies being stored and Google Analytics being used on your device in order to offer the best possible service. You can find more information on this here.

B2B service for the tourism industry To website for visitors to Vienna
Colorful tiles on the roof of St. Stephen's Cathedral in Vienna

Informazioni stampa Vienna 07/2016 Picnic nella verde Vienna

Anche in centro città è facile trovare un bel posto dove fare un bel picnic. Ai giardini del Burggarten, lungo la Ringstrasse, un prato è stato adibito proprio a questo scopo. Al Sigmund-Freud-Park, tra Università e Chiesa votiva, d’estate vengono sistemate delle sedie a sdraio il cui utilizzo è gratuito: il posto perfetto per fare merenda. L’hotel di lusso Palais Coburg prepara su richiesta un cestino pieno di deliziosi stuzzichini che si potranno poi assaporare nel giardino dell’hotel o in uno degli adiacenti parchi che costeggiano la Ringstrasse. Anche il raffinato locale Zum Schwarzen Kameel propone cestini da picnic per buongustai.

Nel secondo distretto si trovano dei posti perfetti per un picnic. I numerosi prati dei giardini barocchi dell’Augarten ad esempio sono ideali per fare una sosta e rifocillarsi. Anche nell’area verde del Prater, che confina con l’omonimo parco dei divertimenti e dove i prati e gli alberi non mancano davvero, di romantici posticini dove fare un picnic ce ne sono tanti. Chi ha voglia di farsi un giro sull’acqua può noleggiare un pedalò presso il laghetto Heustadelwasser. Prenotando con un anticipo di almeno 24 ore ci si può far preparare un cestino da picnic con cui rilassarsi in mezzo al verde anche dal ritrovo Vivus Salettl, situato lungo il viale Prater Hauptallee. E l’eldorado del tempo libero dei viennesi, l’Isola del Danubio, è un’oasi verde dove si potrà combinare il picnic a una bella nuotata.

Ovvio che anche sui “monti di casa dei viennesi” i posti dove fare un picnic sono numerosi, e in più con una bellissima vista sulla città. Sulla collina del Cobenzl, al di sopra del sobborgo vitivinicolo di Grinzing, dal prato Himmelwiese il panorama su Vienna è favoloso. Sull’adiacente prato Bellevuewiese si potranno invece ripercorrere i passi di Sigmund Freud. Sembra che il fondatore della psicanalisi amasse trascorrere qui il suo tempo libero, come ricorda una lapide commemorativa. Ci sono poi diversi Heurige, taverne in cui si vende il vino di produzione propria, che su richiesta preparano cestini che contengono prodotti del loro buffet e il vino di casa; uno di questi è l’Heurige Kierlinger nel sobborgo di Nussdorf (da maggio a settembre). Anche qui è però necessario prenotare per tempo, almeno con una giornata di anticipo, e tutto sarà pronto per un delizioso spuntino in mezzo ai vigneti.

Il ristorante Villa Aurora, sulla collina del Wilhelminenberg, nel 16esimo distretto, propone anche cestini da picnic riempiti di delizie che si potranno poi gustare nel bel giardino del locale, con tanto di vista su Vienna. Il ristorante Hermes nella Hermesvilla propone diverse varianti di picnic, e nella circostante riserva naturale Lainzer Tiergarten non sarà difficile trovare poi un bel posto dove rilassarsi. Lungo il Vecchio Danubio si può combinare il picnic ad un giro in barca. Il ristorante La Crêperie offre cestini con contenuti diversi che si potranno poi assaporare facendosi cullare dalle acque.

Relazioni Stampa Italia

Relazioni Stampa Svizzera

Ente per il Turismo di Vienna
Nikolaus Gräser
tel. (+ 43 1) 211 14-365

Rate this article
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Title
Service links