By using our website, you are agreeing to cookies being stored and Google Analytics being used on your device in order to offer the best possible service. You can find more information on this here.

B2B service for the tourism industry To website for visitors to Vienna
Colorful tiles on the roof of St. Stephen's Cathedral in Vienna

Informazioni stampa Vienna 01/2016 I fashion shop alternativi di Vienna

Gli appassionati delle avanguardie della moda, non solo di Vienna, si recano da anni in pellegrinaggio da Myung Il Saba-Song nel secondo distretto. Nel suo affascinante Concept Store Song in Praterstrasse raccoglie marchi cult internazionali come Walter Van Beirendonck, Dries Van Noten, Balenciaga Edition o AF Vandevorst, nonché newcomer viennesi come Bradaric Ohmae. Da Song si possono trovare anche griffe ricercate di profumi e arredamento d’interni e nell’adiacente Galleria SongSong vengono allestite di frequente mostre d’arte.

Eigensinnig è il nome di un concept-store sull’idillica piazza Sankt-Ulrichs-Platz nel settimo distretto. I gestori, Toni Tramezzini e Stefanie Hofer, considerano la moda come un’arte indossabile per visionari, persone stravaganti e creative. Sotto le belle arcate del negozio vengono suggestivamente presentate collezioni di stilisti come Hannibal, Daniel Andresen o Biek Verstappen. Le creazioni sono focalizzate sull’arte artigianale individuale.

I due negozi Wolfensson, nel primo e nel quarto distretto, presentano oltre 60 marchi internazionali della moda uomo e donna, che si contraddistinguono per l’elevata qualità artigianale e l’orientamento avanguardistico. Tra questi vengono offerte firme come Boris Bidjan Saberi di Barcelona, Julius_7 di Tokio e A1923 Augusta dall’Italia. L’offerta di articoli accuratamente selezionati delle boutique, configurate in dimensioni ridotte, viene prodotta in parte in piccole manifatture.

Il Kaufhaus Wall nella Westbahnstrasse nel settimo distretto è uno dei precursori dei locali viennesi a doppia funzionalità. Oltre a tagli innovativi dei capelli, vengono presentati e offerti qui anche marchi interessanti di ogni tipo, ad esempio le collezioni della stilista austriaca Claudia Brandmair, le griffe avanguardistiche Barbara i Gongini ed Esther Perbandt, le inconsuete scarpe della Trippen, gli affascinanti cappelli Goorin Brothers e una raffinata selezione di libri d’arte e di fotografia.

Relazioni Stampa Italia

Relazioni Stampa Svizzera

Ente per il Turismo di Vienna
Nikolaus Gräser
tel. (+ 43 1) 211 14-365

Rate this article
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Title
Service links