By using our website, you are agreeing to cookies being stored and Google Analytics being used on your device in order to offer the best possible service. You can find more information on this here.

B2B service for the tourism industry To website for visitors to Vienna
Colorful tiles on the roof of St. Stephen's Cathedral in Vienna

Informazioni stampa Vienna 03/2013 Festival di Vienna 2013

L'inaugurazione del Festival di Vienna (10 maggio 2013) in piazza Rathausplatz, alla quale si può assistere gratuitamente, quest'anno avverrà al motto di "Wien, Wien, nur du allein?" (Vienna, Vienna, solo tu?), il ritornello di una nota canzone viennese dedicata alla città. Tra gli artisti che si esibiranno ci sono Angelika Kirchschlager, Ernst Molden, il gruppo Philharmonia Schrammeln Wien e Michael Schade.

La Festa internazionale della Musica nell'ambito del Festival di Vienna rappresenta un momento culminante dell'anno concertistico viennese, con la partecipazione delle migliori orchestre, di direttori d'orchestra e di solisti di gran classe, e composizioni di altissimo livello.

L'edizione 2013 del Festival di Vienna in occasione del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi punta l'attenzione del suo programma musicale sul fascino che arte e potere esercitano l'una sull'altro. Concluderà la trilogia dedicata a Verdi "Il Trovatore". Regista dell'opera è Philipp Stölzl, noto come regista di opere liriche e di film, mentre la direzione musicale è firmata dal giovane direttore d'orchestra israeliano Omer Meir Wellber. Con l'opera lirica "Written on Skin" di George Benjamin per il libretto di Martin Crimp sarà ospite di Vienna uno spettacolo che ha già riscosso un enorme successo all'edizione 2012 del festival di Aix-en-Provence. Le prime mondiali dei due progetti di teatro musicale "JOIN!" e "Die Ballade von El Muerto" permettono di avvicinarsi all'innovativo mondo teatrale viennese. La sezione "Into the City" è dedicata al tema "music and politics" e sottolinea il ruolo di primo piano della musica nella società odierna.

La sezione teatrale invece propone tra l'altro l'allestimento di Martin Kušej del pezzo "In Agonie" di Miroslav Krleža. Krleža, uno dei maggiori autori della letteratura jugoslava, descrive nella sua trilogia il crollo della vecchia Europa durante la prima Guerra Mondiale. Christoph Marthaler ambienta il suo insolito progetto di teatro musicale "Letzte Tage. Ein Vorabend" nella storica sala delle sedute del Parlamento: qui musicisti, cantanti ed attori affrontano insieme la politica europea dopo il 1914. "Die Kinder von Wien o Howeverstillalive" è una reinterpretazione del romanzo satirico "Ragazzi di Vienna" dell'autore austriaco di origine ebraica Robert Neumann ed è ambientato in una cantina viennese un anno dopo la fine della guerra, nel 1946. Cinque bambini vivono miseramente in un clima di terrore ma anche di libertà anarchica.

  • Wiener Festwochen (Festival di Vienna), 10.5-16.6.2013, www.festwochen.at
  • Internationales Musikfest im Rahmen der Wiener Festwochen (Festival internazionale della Musica nell'ambito del Festival di Vienna), 11.5-29.6.2013, Wiener Konzerthaus, Lothringerstrasse, 1030 Vienna, www.konzerthaus.at

Relazioni Stampa Italia

Relazioni Stampa Svizzera

Ente per il Turismo di Vienna
Nikolaus Gräser
tel. (+ 43 1) 211 14-365

Rate this article
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Title
Service links