Un gioiello dell’architettura ospita un nuovo museo

Per scaricare le immagini ad alta risoluzione cliccare qui

20er Haus

 

 

 

 

 

Il padiglione dell'Austria progettato da Karl Schwanzer per l'Esposizione mondiale del 1958 a Bruxelles fu adibito, dopo la sua ricostruzione a Vienna, a primo museo di arte moderna della città e propose sotto il nome di 20er Haus (Museo del 20esimo secolo) dal 1962 al 2001 le più significative tendenze dell'arte contemporanea internazionale. La costruzione, che dal 2002 appartiene al Belvedere è stata sottoposta ad un completo restauro a partire dal 2008, ed il 20 settembre 2011 riaprirà le sale al pubblico in veste di sala espositiva per l'area austriaca dal 1945 ad oggi che verrà presentata in un contesto internazionale.

Con le sue luminose e ben strutturate sale per esposizioni e manifestazioni ed una sala cinematografica l'edificio soddisferà tutte le esigenze di un moderno centro interdisciplinare. La raccolta del Belvedere fungerà da base per le attività di ricerca e quelle espositive. Inoltre il 20er Haus ospiterà la collezione della Fondazione Wotruba, nonché l'artoteca dello Stato.

20er-Haus

Arsenalstrasse 1, 1030 Vienna
www.belvedere.at

 

Teilen, bewerten und Feedback
Rate this article
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Title