Best of Vienna: l’Heurige

Per scaricare le immagini ad alta risoluzione cliccare qui

Heurige

 

 

 

 

 

Vienna non è solo la capitale dellAustria, ma anche una regione vitivinicola autonoma. Ben 230 viticoltori producono ogni anno 1,7 milioni di litri di vino, un vino che chiaramente va anche bevuto, e non c'è posto migliore per farlo dell'Heurige viennese. L'Heurige (chiamato anche "Buschenschank") è semplicemente un luogo in cui ci si gode la vita. In questi locali, che abitualmente si trovano al limite della città, nelle vicinanze dei vigneti, i viticoltori viennesi propongono i loro vini tra cui Grüner Veltliner, Gemischter Satz, Chardonnay e Blauer Zweigelt, nonché specialità culinarie. Gli Heurige sono bellissimi e romantici soprattutto nelle calde giornate estive, quando seduti in giardino ci si gode la vista sui vigneti e la città.

L'autentico Heurige viennese si riconosce dalla scritta "Ausg'steckt" e dalla frasca di pino che indica che il locale è aperto. Questi due simboli stanno a garanzia del fatto che qui si vendono esclusivamente vini prodotti in casa con uve viennesi. L'odierna legge che regolamenta la vendita di vino all'Heurige risale ad un'ordinanza emessa dall'imperatore Giuseppe II nel 1784 che autorizzava i viticoltori a vendere il vino di propria produzione. Il termine "Heuriger" ha però anche un secondo significato: esso indica il vino dell'annata in corso che, "battezzato" il giorno di San Martino (11 novembre), diviene lo stesso giorno dell'anno seguente "Altwein" (vino vecchio).

Per scaricare le immagini ad alta risoluzione cliccare qui

Heurige

 

 

 

 

 

 

www.wienerwein.at

Teilen, bewerten und Feedback
Rate this article
Feedback to the vienna.info editorial team

Please complete all the mandatory fields marked with *.

Title *
Title